A PROPOSITO DI QUELL’ISTITUTO IN PROV. DI FIRENZE

LE PERSONE CHE SONO STATE “VITTIME” DI QUEL “SIGNORE” EX CARABINIERE ED EX MARESCIALLO MAGGIORE DELLA GUARDIE GIURATE CHE AVEVA “APERTO” MA MAI DIVENTATO OPERATIVO, UN ISTITUTO DI VIGILANZA IN PROV. DI FIRENZE, VISTO CHE E’ DIVENTATO “UCCEL DI BOSCO” E’ RISULTA DIFFICILMENTE RINTRACCIABILE ED HA RESO INATTIVI I SUOI NUMERI DI CELLULARE, L’UNAL PUO’ FORNIRE AGLI INTERESSATI SIA I NUMERI DI CELLULARI ANCORA ATTIVI DI QUESTO ESSERE SPREGEVOLE CHE IL SUO DOMICILIO, IN QUANTO EGLI SI E’ FATTO ASSUMERE DAL NUOVO TITOLARE, INSIEME ALLA PROPRIA DEGNA CONSORTE E QUINDI DEVE FORNIRE SPIEGAZIONI A TUTTI QUELLI CUI HA FATTO SPENDERE IL DENARO PER IL RILASCIO DEL DECRETO E DEL PORTO D’ARMI E CHE FINO AD OGGI NON SONO STATI ASSUNTI PER RICEVERE QUESTE NOTIZIE E’ NECESSARIO CONTATTARCI VIA EMAIL, FORNENDOCI GLI ESTREMI PER UN IDENTIFICAZIONE CERTA DEL RICHIEDENTE.

SEGRETERIA GENERALE UNAL

A PROPOSITO DI QUELL’ISTITUTO IN PROV. DI FIRENZEultima modifica: 2009-08-24T09:51:49+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento