LA GESTIONE DEGLI ORARI NELLA VIGILANZA PRIVATA

11 Luglio 2008

Il recente Decreto Legge 25 giugno 2008, 112, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico ha stabilito l’esclusione, dall’applicazione del D.Lgs. 66/03, degli addetti ai servizi di Vigilanza Privata.
Nel sottolineare come con un colpo di mano si sia escluso proprio dalla regolamentazione di legge sugli orari, un settore particolarmente delicato per le caratteristiche di sicurezza complementare e quindi della necessità di riposo psico-fisico degli operatori che vi lavorano, si sottolinea come solo grazie grazie al CCNL ed alla contrattazione di secondo livello vigenti, i lavoratori, in particolare le Guardie Particolari Giurate, sono tutelati da eventuali azioni o tentativi di liberalizzazione degli orari da parte degli Istituti di Vigilanza.

LA GESTIONE DEGLI ORARI NELLA VIGILANZA PRIVATAultima modifica: 2011-10-03T10:27:38+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento