VIGILANZA PRIVATA: 92 MILIONI DI EURO PER FINANZIARE LA FORMAZIONE

For.Te., il Fondo paritetico per la formazione continua dei dipendenti delle imprese che operano nel Terziario (Vigilanza Privata inclusa), ha emanato il bando per la programmazione 2012, cui vengono destinati complessivi 92 milioni di euro. L’offerta comprende: gli Avvisi tematici finalizzati a fabbisogni specifici stabiliti annualmente; gli Avvisi di sistema a sostegno di fabbisogni formativi aziendali, settoriali, territoriali; gli Avvisi per progetti speciali e l’Avviso dedicato alla fruizione di voucher  formativi, fruibili attraverso il catalogo on line del Fondo.


Per le aziende sino a 149 dipendenti, gli strumenti disponibili sono diventati quattro e sono aumentate le opportunità di accedervi.

– L’Avviso di Sistema (2/12), con finalità generali, destinato a finanziare Piani aziendali, settoriali e territoriali dei diversi Comparti economici. Ogni Piano – quale che sia la tipologia, già pubblicato sul sito del Fondo, prevede un finanziamento massimo per ogni Piano pari a € 200.000. Lo stanziamento complessivo è pari ad € 30.000.000, in tre tornate da € 10.000.000 l’una (ottobre 2012, gennaio e aprile 2013);

– L’Avviso per Progetti tematici, dedicato alla sicurezza sul lavoro, prevede un finanziamento massimo a progetto di € 50.000. Per questo Avviso sono stati stanziati complessivi € 6.000.000, in tre tornate da € 2.000.000 l’una (settembre e novembre 2012 e marzo 2013);

– L’Avviso per Progetti speciali/innovativi di tipo sperimentale, con più scadenze e dotazioni finanziarie definite. Saranno varati in autunno, con una dotazione complessiva per il 2012 di € 4.500.000;

– L’Avviso per la fruizione dei Voucher sarà deliberato in autunno. Sono previsti stanziamenti dedicati per le aziende da 1 a 49 dipendenti e per le aziende da 50 a 249. Quelle da 250 dipendenti e oltre potranno accedere ai Voucher con le proprie risorse accantonate. Lo stanziamento complessivo è pari ad € 4.000.000.

Per le aziende da 150 dipendenti e oltre, viene previsto un Conto Individuale Aziendale (CIA), con l’accantonamento automatico dell’80% delle risorse versate a For.Te. La aziende riferibili a un unico Gruppo, anche con ragioni sociali distinte, potranno richiedere un Conto individuale unico.
Queste aziende possono anche aggregarsi tra loro, sommando le risorse, per aderire a progetti comuni, dando vita a raggruppamenti temporanei della durata massima di tre anni.

Potranno partecipare all’Avviso di Sistema con risorse proprie accantonate, aderendo ad un Piano settoriale/territoriale successivamente alla sua approvazione. 

Potranno presentare progetti, nell’ambito degli Avvisi per Progetti tematici, e il finanziamento concesso da For.Te., non sarà conteggiato sulle risorse accantonate.

Le aziende titolari di CIA sino a 249 dipendenti potranno inoltre partecipare, all’Avviso Voucher, godendo di un ulteriore finanziamento aggiuntivo. Le altre potranno accedervi in virtù delle risorse accantonate sul proprio Conto. Il totale delle risorse di spettanza dei Conti, che il Fondo attiverà automaticamente, è pari ad € 48.000.000.

Info: Sicurservizi, braccio operativo di Federsicurezza aderente a Confcommercioinfo@sicurservizi.it

VIGILANZA PRIVATA: 92 MILIONI DI EURO PER FINANZIARE LA FORMAZIONEultima modifica: 2013-01-09T12:55:04+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento