Polizia sequestra Istituto di Vigilanza Privata operante a Fontana Blu

  CRONACA | Castel Volturno- Nella mattinata di ieri personale della Divisione Amministrativa della Questura di Caserta, diretta dal 1° Dirigente Dr. Arturo Compagnone e del Commissariato di P.S. di Castel Volturno, diretto dalla Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Carmela D’Amore, ha eseguito il Decreto di sequestro preventivo della società M.P. Security, Società Cooperativa con sede nel Parco Riviera Fontana Blu – località Pienetamare di Castel Volturno, emessa dal Gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti dei titolari dell’Istituto di Vigilanza Privata e custodia di proprietà mobiliari ed immobiliari M.P. Security in quanto svolta in assenza della prescritta licenza Prefettizia.
L’attività di indagine nasce da una programmata attività di controlli a tappeto per presunte irregolarità commesse da talune società di vigilanza che operano sul litorale domiziano, a seguito nei noti accadimenti avvenuti in località Pescopagano tra il 13 e 14 Luglio u.s., durante i quali i titolari dell’Agenzia di vigilanza la Custodia, rilevatasi all’esito dei controlli abusiva in quanto priva della prescritta licenza, ex art. 134 T.U.L.P.S., si sono resi protagonisti del ferimento di due immigrati attingendo questi ultimi con numerosi colpi di arma da fuoco alle gambe. Il sequestro preventivo disposto dal Tribunale di S.M.C.V., finalizzato a prevenire l’aggravamento delle conseguenze del reato e la stipula di ulteriori contratti, prevede il sequestro di tutti i beni della società, comprese le autovetture in uso all’agenzia per svolgere l’illecito attività.

Polizia sequestra Istituto di Vigilanza Privata operante a Fontana Bluultima modifica: 2014-09-28T19:25:35+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento