Il Gruppo La Patria acquista l’istituto di vigilanza CBV Corpo Bustese Vigilnot

Il Gruppo La Patria leader nel settore dei servizi di vigilanza di zona ad alto contenuto tecnologico ha acquistato, assistito per la parte legale dallo studio Di Tanno e Associati nella persona dell’Avv. Marco Carbonara, l’istituto di vigilanza CBV Corpo Bustese Vigilnot storica e solida realtà imprenditoriale operante nelle province di Varese, Milano, Monza Como e Novara.

Come riferito dal Presidente del Gruppo Roberto Colli “attraverso questa acquisizione di particolare rilevanza strategica la società continua nel suo progetto di consolidamento e crescita settoriale ormai indispensabile, anche alla luce delle recenti novità normative che hanno riguardato tutto il comparto di riferimento”.

Il progetto di sviluppo del Gruppo la Patria, supportato dall’ingresso nel capitale sociale, nel 2012, dei fondi di private equity PM&Partners e Fondo Italiano di Investimento, prevede una strategia di crescita sia per linee interne, che si è concretizzata in un rafforzamento delle attività nelle aree geografiche di operatività storiche dell’istituto, che per linee esterne, attraverso la realizzazione di acquisizioni e l’ampliamento dell’operatività dell’azienda in nuovi mercati.

“Sotto questo profilo – continua il Presidente Roberto Colli – l’acquisizione di CBV Corpo Bustese Vigilnot rappresenta un’importante opportunità che ci consentirà un ulteriore consolidamento nella fascia di mercato dei cosiddetti servizi di zona ad alto contenuto tecnologico molto apprezzati dagli utenti”.

Il Gruppo La Patria acquista l’istituto di vigilanza CBV Corpo Bustese Vigilnotultima modifica: 2014-12-11T15:38:27+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento