Pubblichiamo quanto ricevuto da un nostro R.S.A. di Roma

Gentilissimo Segretario,
Giorni fa una GpG Sipro ha tentato il suicidio a Casal Palocco Roma, i media scrivono :Un uomo di 54 anni, ex guardia giurata, si è sparato un colpo di pistola al mento questo pomeriggio alle 14 circa, nella sua casa a Casal Palocco. A dare l’allarme è stata la madre che vive al piano superiore della villetta in cui abita il 54enne. Al momento l’uomo è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Camillo dove è stato trasportato in eliambulanza. Le condizioni sono gravissime, ma non è in pericolo di vita. Secondo quanto riferito l’uomo era disoccupato dal 2012 e assumeva antidepressivi. Da allora lavorava saltuariamente come guardia giurata. La pistola con la quale si è sparato era detenuta legalmente. Poco prima di tentare il suicidio il 54enne ha inviato un messaggio alla sorella in cui si diceva intenzionato a farla finita. Il collega sopra citato era effettivo a tutti gli effetti dopo aver vinto il ricorso per un licenziamento illegittimo, si è ritrovato in una situazione di rientro drammatica, stipendi non pagati, buoni pasto assenti, e forse postazioni “poco serene”. Chi assume anti depressivi non può essere impiegato in servizio. A conti fatti la responsabilità del gesto si lascia alla libera interpretazione, il nostro settore viaggia su una linea drammatica dove tutti sanno e fanno finta di non vedere. Negli anni molti colleghi sono caduti in servizio, e molti uccisi dalle istituzioni e da uno Stato ASSENTE.

Pubblichiamo quanto ricevuto da un nostro R.S.A. di Romaultima modifica: 2017-04-27T18:06:35+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento