Morte di Franco Della Corte ucciso a sprangate. De Lieto (LI.SI.PO.). Ripensare ruolo guardie giurate

FA PIACERE CHE ANCHE I SINDACATI DI POLIZIA SI INTERESSINO ALLA CAUSA DELLA GUARDIE GIURATE

Agenpress – Franco Della  Corte, 52 anni, Guardia Giurata, è l’ennesima vittima  di schegge impazzite che, anche senza apparente motivo,  commettono ogni forma di violenza, certi  dell’impunità.  Questo episodio di ordinaria follia, si è verificato  nell’area della stazione Metro di Piscinola (Napoli), dove la Guardia Giurata, è stata aggredita  con una spranga di ferro, ricoverato in grave condizioni  e deceduto per le gravi ferite riportate. – Così ha commentato il Presidente Nazionale del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), Antonio de Lieto – Franco della Corte, sino all’ultimo è stato fedele al suo giuramento  ed ha fatto di tutto, per impedire che dei delinquenti si impossessassero della sua  pistola. Un padre di  famiglia che dopo ore di duro servizio, si apprestava a rientrare in seno alla sua famiglia, senza  apparente motivo, è stato vigliaccamente aggredito, ferito gravemente   e successivamente  è  morto. E’ morto un servitore  dello Stato, perché le Guardie Giurate, come tutti coloro che operano nel campo della sicurezza, sono al servizio dello Stato, di tutti i cittadini. In troppi – ha continuato de Lieto – trattano con “sufficienza” questi uomini e queste donne, preparati  allo specifico servizio cui sono preposti, con un giuramento nelle  mani del Prefetto, senza comprendere appieno il gravoso lavoro che questi lavoratori della sicurezza svolgono, quotidianamente, fra mille difficoltà e tanti pericoli. Troppo spesso Guardie Giurate, pagano con la vita l’abnegazione al loro lavoro, il loro senso del dovere. Ripensare al ruolo delle Guardie Giurate – ha concluso il leader del LI.SI.PO. – nell’ambito generale della sicurezza. Allargamento delle competenze, maggiori riconoscimenti giuridici e normativi, devono dare  la concreta  agibilità operativa, a migliaia e migliaia di persone che possono affiancare efficacemente, le Forze di Polizia, nella lotta al crimine e nel controllo del territorio.

Morte di Franco Della Corte ucciso a sprangate. De Lieto (LI.SI.PO.). Ripensare ruolo guardie giurateultima modifica: 2018-03-21T15:25:36+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento