NUOVI MEZZI ALLA POLSTATO DI ANDRIA


Go to ImageShack® to Create your own Slideshow

In arrivo nuovi mezzi alla Polizia di Stato di Andria, anche in previsione della nuova Questura

Saranno presentati domani, mercoledì 27 agosto, presso lo stadio comunale “degli Ulivi”, durante la serata dedicata alla sicurezza stradale

di Vincenzo Cassano

Polizia di Stato di Andria.

Sono due fiammanti Alfa Romeo 159, che il Questore di Bari, Vincenzo Speranza ha destinato al locale Commissariato della P.S.

Hanno i nuovo colori d’istituto e ciò che di più moderno può offrire la tecnologia in materia di sicurezza ed ordine pubblico. Due sinuose Alfa Romeo 159, consegnate ieri mattina dal Questore di Bari, Vincenzo Speranza al Commissariato della Polizia di Stato di Andria, saranno presentate domani, mercoledì 27 agosto, nel corso della serata dedicata alla sicurezza stradale.

Saranno destinate al servizio di pronto intervento “113“ anche in previsione della dislocazione in Andria della sede della prossima Questura per la sesta provincia.

E’ il “regalo” che il Questore di Bari ha voluto fare al Questore vicario Enrico Schiralli, per sei anni responsabile dell’ordine e della sicurezza pubblica cittadina -destinato adesso alla Questura di Potenza-, nella cerimonia di commiato svoltasi ieri a Bari, alla presenza dei vertici della Polizia di Stato presso la Questura.

Ricordiamo a tal proposito che mercoledì 27 agosto, presso lo stadio comunale “degli Ulivi” a partire dalle ore 20,30 saranno proiettati spot e filmati, sarà distribuito materiale informativo, insieme a musica, balli ed esibizioni motoristiche, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sicurezza stradale.

Andria infatti, con il Comando della Polizia Municipale partecipa, per il secondo anno consecutivo all’iniziativa sulla promozione della sicurezza stradale, inserita nel progetto “Road Life Night – Vivi l’estate”, promossa dalla Provincia di Bari e da dodici comuni del territorio con le Associazioni onlus”Vivi la strada” e “Ream Lab”.

NUOVI MEZZI ALLA POLSTATO DI ANDRIAultima modifica: 2008-08-26T11:39:02+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento