Proposta di convenzione legale

Citazione

Codesta Organizzazione Sindacale offre proposta di convenzione ad Avvocati per le Province di Empoli Pistoia e Firenze.

I professionisti interessati possono contattare il Segretario Generale Nazionale al nr 3465213845 oppure inviare il proprio C.V. al seguente indirizzo email:

segreteria-nazionale@unal-sindacato.it

Questa pagina FB della FESICA NORD non c’è più, in quanto Nicola Drago suo ex Segretario, ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico e da ieri è un iscritto dell’ UNAL assieme ad altri suoi colleghi anch’essi EX ISCRITTI FESICA

Immagine

Fesica nord

EPILOGO

Immagine

unal logoquattro sigle

Dopo una sua pur breve visita in Cagliari,  Emanuele Venditti, presidente del Gruppo Secur Spa, ha tenuto smentire  alcune voci  non veritiere, mirate soprattutto a danneggiare la credibilità del Gruppo Secur Spa. Inoltre ha ribadito che è sempre stata ferma intenzione dell’Azienda Gruppo Secur Spa:

.  acquisire la ex Vigilanza Sardegna, (ora in affitto);.  dare  sicurezza e continuità lavorativa e tranquillizzare il personale operativo; .. inserirsi contestualmente nel tessuto del mercato Sardo, rafforzando la sua presenza.
A breve scadrà il contratto d’affitto sottoscritto tra il Tribunale Fallimentare di Cagliari e il Gruppo Secur spa; naturalmente quest’ultima avrà diritto di prelazione per l’acquisto della ex Vigilanza Sardegna.
Questa è una mia disamina personale, una mia breve nota:
  • la Vigilanza Sardegna Società Cooperativa nasce nel 1970;
  • ha acquisito una esperienza maturata in oltre quarant’anni di presenza capillare sul mercato;
  • la Vigilanza Sardegna l’unica società in Sardegna con sedi operative in tutte quattro le province
  • La Vigilanza Sardegna Società Cooperativa è nata dalla disperazione ed è morta nella disperazione.
  • Pochissimi si sono accorti che dall ‘atto della denuncia e della dichiarazione del Fallimento Vigilanza Sardegnaalcuni Istituti quali Ministero, Prefettura, Questura, si sono preoccupati  (in silenzio) di ridistribuire  i lavoratori e alcuni lavori onde attenuare l’effetto devastante che avrebbe prodotto il Fallimento della Vigilanza Sardegna sia sui lavoratori e sia sulla sicurezza delle utenze tra loro collegati. Soluzione attuata sopratutto del rispetto e della dignità del lavoratore. Sicuramente è stata una operazione lunga e sofferta.
  • Ora non rimarrà altro da fare che soddisfare i creditori, dar loro quanto gli spetta di diritto: una montagna di crediti tra  privilegiati e chirografati. Denari che si potranno avere solamente con la vendita dei beni solidi dell’azienda Vigilanza Sardegna, e del suo gruppo: sedi, terreni, mezzi, strumenti tecnici di lavoro, licenze, ecc.
  • Tenendo peraltro presente che l’atto di cessione riguarda solamente la Vigilanza Sardegna e non l’intero gruppo, come meglio specificato nell’atto dell’affitto firmato. Quindi  si salva una azienda, e le altre che fine faranno?
  • Sebbene il dr, Grazzini abbia stilato un elenco di creditori, a questi se ne sono aggiunti altri richiedenti il proprio inserimento nella parte creditoria.
  • Il mio sgomento nasce per la Nuova Sicurvis: Società  interamente di proprietà della Vigilanza Sardegna al 100%. Se per far fronte ai debiti creditori si dovesse vendere, come logico immaginare dato l’enorme credito risultante, anche la sede e i mezzi di questa società (N.S.), che di suo tra l’altro ha un proprio debito spropositato, quale fine faranno tutti i loro lavoratori? Il solo pensiero mi inorridisce.
  • Efisio ATZENI Segretario Regionale UNAL Sardegna

 

02 novembre 2016 La guardia giurata organizzava la rapina: in trappola Giuseppe Levanti

Immagine

LEGGI L’ARTICOLO STAMPA>>>La guardia giurata organizzava la rapina: in trappola Giuseppe Levanti

 

CASTEDDU ON LINE

 

 

           Guarda il video dell’arresto 

 

La guardia giurata organizzava la rapina: in trappola Giuseppe Levanti