RINGRAZIAMENTI AL CONSOLE GENERALE A MOSCA, NUNZIATA PER AVER RISOLTO UN PROBLEMA DI UNA CITTADINA RUSSA, IN ITALIA PER MOTIVI DI STUDIO A CUI AVEVANO SOTTRATTO I DOCUMENTI.

martedì 29 sett. 2009

Voglio ringraziare pubblicamente e personalmente, il Console Generale d’Italia a Mosca, Enrico Nunziata per la sensibilità dimostrata nei confronti di una cittadina Russa A.S. che aveva subito il furto dei propri documenti e della carta di credito in Italia, la quale si era rivolta a noi visto che da due settimane non riusciva ad ottenere risposta dal Consolato Generale d’Italia a Mosca, il quale dopo qualche giorno che gli ho scritto, il Console Generale, egli personalmente, ci ha inviato una email per fissare l’appuntamento con la cittadina Russa per il primo ottobre presso il Consolato Generale.

mercoledì 30 sett. 2009

ALLEGO L’EMAIL DEL CONSOLE GENERALE, APPENA INVIATOCI OMETTENDO PER PRIVACY IL NOME DELL’INTERESSATA.

Gentile Dott. Pellegrino,
il Responsabile dell`Ufficio Visti di questo Consolato e che seguiva gia` il
caso della Signora xxxxxxxx mi  ha informato che a seguito del nulla osta
della questura competente giuntoci quest`oggi , il visto e` stato
rilasciato. La Signora xxxxxxx puo` pertanto recarsi in Consolato a
ritirarlo tra le due e le cinque di ogni giorno lavorativo.

Cordiali saluti,
Enrico Nunziata 

Francesco PELLEGRINO          Segretario Generale        Unione Nazionale Autonoma del Lavoro

RINGRAZIAMENTI AL CONSOLE GENERALE A MOSCA, NUNZIATA PER AVER RISOLTO UN PROBLEMA DI UNA CITTADINA RUSSA, IN ITALIA PER MOTIVI DI STUDIO A CUI AVEVANO SOTTRATTO I DOCUMENTI.ultima modifica: 2009-09-30T16:44:00+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento