Assiv: entro 90 giorni adeguamento imprese a parametri qualita’

ROMA (MF-DJ)–Mancano 90 giorni alla scadenza dei termini entro i quali le imprese di vigilanza privata si debbono adeguare ai parametri di qualita’ previsti dal decreto ministeriale n. 269 del 2010. Lo ricorda in una nota l’Assiv, l’associazione delle imprese di settore aderente a Confindustria.

In vista della scadenza, fissata al 17 settembre 2012, Prefetture e Questure stanno sottoponendo a monitoraggio gli istituti di vigilanza delle rispettive province, per verificare i requisiti tecnici, organizzativi e professionali, necessari all’esercizio dell’attivita’.

“Siamo certi nell’interesse delle guardie giurate  che questo monitoraggio  si stia svolgendo in modo corretto senza trascurare nulla, ricordandosi che della qualità fanno parte anche gli orari di lavoro umani, la giusta retribuzione e la concessione dei riposi, ferie e permessi ecc. ecc.

Noi dopo la fatidica data del 17 settembre, verificheremo se effettivamente quei istituti che hanno superato i controlli siano effettivamente idonei e questo sarà possibile solo con la collaborazione delle guardie giurate che non dovranno assumere un atteggiamento omertoso per paura di ritorsioni da parte dei padroni, ma dovranno segnalarci le inadempienze ancora in atto presso il loro istituto di appartenenza.”

L’Assiv esprime “soddisfazione per l’avvio del monitoraggio che risponde alle sue richieste di controlli puntuali sull’applicazione delle nuove norme che favoriscono la qualificazione delle imprese di vigilanza privata e la qualita’ dei servizi, ponendo le condizioni per un mercato maggiormente competitivo ma anche sano e corretto”. 

Assiv: entro 90 giorni adeguamento imprese a parametri qualita’ultima modifica: 2012-06-19T13:07:36+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento