Istituto di vigilanza “Il Nibbio” la proprietà è “impossibilitata” a partecipare all’incontro fissato per il 22 agosto 2012

Cosi ci comunica la Prefettura di Salerno, anche lo scorso 20 dicembre, la proprietà dell’Istituto non si presentò all’incontro fissato dalla stessa Prefettura.

Se qualcuno è convinto che non presentandosi alle convocazioni Prefettizie, risolve così i suoi problemi, sbaglia di grosso ! i lavoratori de “Il Nibbio” devono ancora percepire le retribuzioni arretrate, e a causa di questo sono in grave disagio economico, ed il loro datore di lavoro se ne infischia altamente di loro.

Noi come Organizzazione Sindacale non daremo tregua a chi non ha il minimo rispetto dei suoi dipendenti, comportandosi in questo modo.

Il Segretario Generale dell’UNAL ieri con una nota inviata alla Prefettura ha chiesto ufficialmente ad essa, la REVOCA della Licenza Prefettizia a questo Istituto se lo stesso non mette fine al maledetto “vizio” di non retribuire i lavoratori nei tempi e con le modalità previste.

LEGGI TUTTO SU >>>http://www.informazione.it/c/B8A79773-E54A-407F-B29F-EC75643EBB71/Istituto-di-vigilanza-Il-Nibbio-la-proprieta-e-impossibilitata-a-partecipare-all-incontro-fissato-per-il-22-agosto-2012

Lavorare senza retribuzione non ha senso !

Francesco Pellegrino 

Segretario Generale UNAL Unione Nazionale Autonoma del Lavoro

Istituto di vigilanza “Il Nibbio” la proprietà è “impossibilitata” a partecipare all’incontro fissato per il 22 agosto 2012ultima modifica: 2012-08-21T12:38:00+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento