Cassazione: illegittimo il licenziamento per breve assenza ingiustificata

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 3179 dell’11 febbraio 2013, ha ribadito che il giudizio di proporzionalità tra licenziamento disciplinare e addebito contestato è devoluto al giudice di merito, la cui valutazione non è censurabile in sede di legittimità, ove sorretta da motivazione sufficiente e non contraddittoria.

Fonte: Cassazione: illegittimo il licenziamento per breve assenza ingiustificata 
(StudioCataldi.it) 

Nella fattispecie presa in esame dalla Suprema Corte una società aveva licenziato un lavoratore che aveva chiesto un permesso per recarsi presso l’ufficio infortuni della direzione generale dell’Azienda ubicato in luogo diverso e distante da quello presso il quale egli prestava servizio e che ad un successivo controllo era emerso che il dipendente non si era mai recato presso l’ufficio infortuni e che, pertanto si era allontanato dal posto di lavoro adducendo una giustificazione rivelatasi infondata.

Fonte: Cassazione: illegittimo il licenziamento per breve assenza ingiustificata 
(StudioCataldi.it) 

Cassazione: illegittimo il licenziamento per breve assenza ingiustificataultima modifica: 2013-02-19T12:27:00+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento