Brindisi: caso Vincenzo Giunta, soluzione dietro l’angolo. Scuse della Sveviapol anche

L’azienda; procedimento automatico il licenziamento per troppe assenze del dipendente 48enne malato di tumore al cervello

vincenzo giunta

L’indignazione, nelle ultime ore, è stata praticamente generale. La lettera di licenziamento inviata a Vincenzo Giunta, da parte della Sveviapol, è stata definita atto vergognoso, è stata oggetto di interrogazione parlamentare, è stata motivo di sdegno, hanno preso posizione il sindaco, i sindacati, tantissimi cittadini. Poi la Sveviapol ha fatto capire che ci sarà un dietrofront, anche abbastanza presto: Vincenzo Giunta torna regolarmente al lavoro e il capo dell’azienda ha in animo di andare a Brindisi per scusarsi con il lavoratore. Sveviapol motiva così l’accaduto: un procedimento automatico dell’ufficio legale ha originato quella lettera di licenziamento per troppe assenze, a carico di Giunta.

Solo che la guardia giurata 48enne ha dovuto fare le “troppe” assenze per operarsi di tumore al cervello. Tre volte.

http://www.noinotizie.it/

Brindisi: caso Vincenzo Giunta, soluzione dietro l’angolo. Scuse della Sveviapol ancheultima modifica: 2015-03-12T16:20:28+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento