Ferie durante periodo di preavviso dimissioni? La Corte di Cassazione risponde

Su dimissioni e/o di licenziamento la legge è chiara: vale il periodo di preavviso. Ma durante questo periodo si può andare in ferie?

Gli esperti operanti nel settore lavoro, ma anche datori di lavoro e lavoratori, sono a conoscenza del fatto che, quando si tratta di #dimissioni e/o licenziamento, la prassi legislativa prevede un periodo di preavviso da rispettare prima che il rapporto di lavoro cessi di esistere.

A seconda del settore in cui il lavoratore opera bisogna tenere conto dei diversi Contratti Collettivi Nazionali, tuttavia, alla domanda se è possibile sfruttare le ferie non godute durante il periodo di preavviso che precede il licenziamento e/o le dimissioni, bisogna, in un primo momento, rifarsi a ciò che stabilisce il Codice Civile. Quest’ultimo oltre a rendere obbligatorio il preavviso, stabilisce che il lasso di tempo, tra la comunicazione del recesso e il momento in cui si manifestano gli effetti concreti di esso, serve proprio ad evitare che una delle parti sia penalizzata. Il mancato rispetto delle suddette disposizioni, infatti, riconosce l’indennizzo alla parte – datore o lavoratore – che ha subito pregiudizio. Nelle norme si fa riferimento non solo al soggetto lavoratore ma anche al datore di lavoro, dunque, è corretto affermare che la prestazione lavorativa, proprio per non penalizzare il datore, durante il periodo di preavviso deve essere svolta regolarmente.

A confermare questa posizione, inoltre, è intervenuta una sentenza della Corte di Cassazione, depositata proprio il 17 gennaio di quest’anno, la quale ha confermato il principio di “non sovrapponibilità del periodo di preavviso con quello delle ferie”, esprimendosi a seguito di un ricorso presentato da un lavoratore alla Corte di Appello. In questo caso specifico, la Banca presso la quale lavorava il soggetto ricorrente, aveva costretto quest’ultimo a sfruttare i giorni di ferie rimasti proprio durante il periodo di preavviso (precedente alle sue dimissioni).

La sentenza n. 985 della Corte di #cassazione, non ha fatto che riaffermare un principio già espresso, non lasciando più spazio alle interpretazioni. Il periodo di preavviso, dunque, non solo è obbligatorio ma non modifica il rapporto instaurato tra le parte che, proprio come spiegato, rimane invariato anche nell’ultimo periodo.

FONTE. http://it.blastingnews.com/lavoro/2017/01/ferie-durante-periodo-di-preavviso-dimissioni-la-corte-di-cassazione-risponde-001404471.html

Ferie durante periodo di preavviso dimissioni? La Corte di Cassazione rispondeultima modifica: 2017-01-24T17:32:23+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento