Altamura, assalto a portavalori sulla SS96: banditi fuggono con 2,3 milioni di euro delle pensioni

Il commando armato ha utilizzato le ruspe per sfondare il blindato e rubare i soldi

Era partito dalla sede Ivri di Bari ed era diretto a Matera per rifornire gli uffici postali del denaro necessario a pagare le pensioni, il portavalori assaltato questa mattina attorno alle 7.30 lungo la statale 96, in agro di Mellitto, nel Barese. Stando alle prime stime, il bottino ammonterebbe a 2,3 milioni di euro.
Il commando era composto da almeno quattro persone, mascherate e armate con fucili mitragliatori. I rapinatori, che hanno dato alle fiamme due mezzi pesanti lungo la strada per bloccare la carreggiata e proteggersi la fuga, hanno usato le ruspe per sfondare il blindato al cui interno erano in servizio tre guardie giurate. Nessuna di loro è rimasta ferita.

Altamura, assalto a portavalori sulla SS96: banditi fuggono con 2,3 milioni di euro delle pensioniultima modifica: 2019-01-03T18:22:09+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento