l’istituto Centrale Security Group, di Calenzano, non corrisponde da tre mesi gli stipendi alle guardie giurate.

Ma il particolare momento negativo non risparmia nessuno, le Guardie Giurate ad esempio, dipendenti e non, dell’istituto Centrale Security Group, di Calenzano denunciano le continue violazioni contrattuali, salariali e le pessime condizioni di lavoro in cui sono costrette ad operare. I consiglieri provinciali di Rifondazione comunista Andrea Calò e Lorenzo Verdi “esprimiamo solidarietà ai lavoratori e chiede alla Provincia di Firenze, al Comune di Calenzano e alla Regione Toscana di intervenire senza alcun indugio per riportare la legalità e il rispetto dei diritti. E’ necessario che Istituzioni e Enti coordini noi una azione per contrastare l’inosservanza delle leggi e fermare la repressione sulle libertà e attività sindacali”. 
“Chiediamo di sapere i motivi per i quali da tre mesi la proprietà non corrisponde gli stipendi e perché la medesima opera violando norme contrattuali, le leggi sulla sicurezza e prevenzione e delle libertà sindacali” scrivono i consiglieri in una domanda di attualità rivolta al presidente Barducci.

LEGGI TUTTO>>>http://www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=b2.02.06.15.01

l’istituto Centrale Security Group, di Calenzano, non corrisponde da tre mesi gli stipendi alle guardie giurate.ultima modifica: 2012-02-07T15:37:16+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento