Istituto di Vigilanza Cittadini dell’Ordine: “l’arrestato di sabato scorso non è dipendente dell’istituto”

il Canavese

Istituto di Vigilanza Cittadini dell’Ordine diffonde una nota ufficiale.

Istituto di Vigilanza Cittadini dell’Ordine sull’arresto per ricettazione

Anche il nostro giornale online sabato scorso vi ha dato la notizia di un uomo arrestato con l’accusa di ricettazione di zaini e abbigliamento rubato. L’uomo, secondo quanto diffuso in un primo momento, sarebbe stato dipendente dell’Istituto di Vigilanza “Cittadini dell’Ordine”. Lo stesso istituto di vigilanza, ha diffuso una nota per smentire questa circostanza.

Riceviamo e pubblichiamo

Il comunicato stampa dell’Istituto di Vigilanza “Cittadini dell’Ordine”

Sabato scorso 27 gennaio i media, soprattutto online, hanno dato notizia dell’arresto di una persona accusata di reiterati furti di materiali di marca presso la ditta Fercam di Leini, fornendone l’identità ma soprattutto precisando che si sarebbe trattato di un “vigilante” dipendente dell’Istituto di Vigilanza “Cittadini dell’Ordine”. Tali furti di materiali di importante valore sarebbero stati perpetrati durante i suoi turni di sorveglianza all’interno della stessa azienda.
La società “Cittadini dell’Ordine” specializzata in servizi di sicurezza fisica e tecnologica,smentisce categoricamente tale informazione e precisa che la persona indicata in tali articoli di stampa, che risulta attualmente agli arresti domiciliari non è, né tantomeno è mai stata un dipendente dei “Cittadini dell’Ordine” o di società ad essa collegate né in qualità di Guardia Giurata né tantomeno in altri ruoli o inquadramenti, risultando alla stessa società perfettamente sconosciuta. Una notizia dunque priva di fondamento e gravemente lesiva dell’immagine di uno dei principali Istituti di Vigilanza italiani.
Sulla vicenda, interviene con energia il Presidente, Andrea Menegazzi, il quale, dopo essere venuto a conoscenza della pubblicazione di questa notizia totalmente falsa, dichiara: “Da sempre la nostra società pone grande attenzione alla selezione, formazione e alla qualificazione del proprio personale. I nostri attuali dipendenti, circa 650 in tutta Italia, non risultano infatti essere mai stati coinvolti in eventi criminosi di questa natura. Ci vantiamo infatti di fornire un servizio di qualità e non “massa lavoro”.

Istituto di Vigilanza Cittadini dell’Ordine: “l’arrestato di sabato scorso non è dipendente dell’istituto”ultima modifica: 2018-01-30T15:44:13+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento