Modena, rubava i telefonini ai malati: preso

Gazzetta di Modena

Ospedale di Baggiovara: tossicomane si aggirava tra le corsie per compiere furti

MODENA. Lo hanno preso mentre “lavorava” rubando i cellulari ai malati in ospedale. Un ladro è stato scoperto e fermato dalle guardie giurate dell’Ausl dentro l’ospedale di Baggiovara. Ora l’uomo è stato denunciato per furto aggravato. Da tempo scomparivano telefoni cellulari tra le camere dei degenti. Così la vigilanza interna a Baggiovara era stata allertata. E domenica è entrata in azione, quando ha notato un uomo che si aggirava per le stanze.
Le guardie lo hanno seguito finché non lo hanno visto passare dal corridoio a una stanza e fermarsi al letto di un paziente addormentato. Appena il ladro ha messo le mani sul telefono cellulare è scattato l’intervento.

Le guardie gli hanno intimato di mettere giù il cellulare. Addosso l’uomo ne aveva altri due che, come si è scoperto, aveva appena rubato in altre stanze poco distanti. Una pattuglia della squadra volante ha preso in carico l’uomo e portato in questura per la denuncia. Si tratta di un tossicomane 40enne modenese.

 

Modena, rubava i telefonini ai malati: presoultima modifica: 2018-01-30T15:39:56+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento