Agrigento: area archeologica, pronto il bando per la vigilanza armata: disponibili 735mila euro

Il direttore Parello: “Si procederà all’aggiudicazione anche quando sia pervenuta una sola offerta valida”

E’ pronto a prendere piede il bando per il servizio di vigilanza armata. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, gli istituti di vigilanza privata dovranno consegnare le loro proposte entro mezzogiorno del 23 marzo. L’importo a base d’astata è di 735.338 euro.

“Si procederà – dice Parello – all’aggiudicazione anche quando sia pervenuta una sola offerta valida”. La vigilanza armata nasce dopo gli attacchi terroristici di Parigi, è proprio il ministero degli Interni a invogliare le prefetture ad innalzare il sistema di sicurezza e di attenzione verso “gli obiettivi sensibili”.

Il servizio di vigilanza armata è previsto per tre aree: la prima è quella dell’accesso Giunone, la via Sacra, Arcosoli bizantini,  Casa Valenti, Casa Paci, tempio della Concordia e luoghi adiacenti. La seconda è quella del tempio Dioscuri, santuario delle divinità, tempio di Zeus e luoghi adiacenti, ma anche l’accesso ad ovest dove sorge il tempio d’Ercole. La terza area riguarda la casa Fiandaca, casa Sanfilippo e casa Sanfilippo 2 nei pressi del cimitero. Ma anche casa Morello ed il quartiere Ellenistico Romano, casa Colonna e casa Barbadoro e tempio di Esculapio. Il Parco si avvale anche della collaborazione

FONTE: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/vigilanza-armata-valle-dei-templi-marzo-2018.html

Potrebbe interessarti: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/vigilanza-armata-valle-dei-templi-marzo-2018.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

Agrigento: area archeologica, pronto il bando per la vigilanza armata: disponibili 735mila euroultima modifica: 2018-03-06T12:04:51+01:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento