ARRESTATI TRE RAPINATORI DEL PORTAVALORI

22/05/2008
Presi in Umbria tre dei cinque “uomini d’oro” della rapina a Trieste a un portavalori
Si tratta di uomini d’origini campane che parteciparono nel 2006 al violento assalto ad un furgone, al confine italo- sloveno, che trasportava 200 chilogrammi del prezioso metallo

Tre  dei cinque “uomini d’oro” della rapina di Trieste al furgone portavalori che trasportava 200 chili di oro semilavorato destinato a un laboratorio orafo di Buje (Croazia) sono stati arrestato in Umbria: due a Santa Maria degli Angeli di Assisi ed uno a Bastia Umbra.
La rapina avvenne il 17 novembre 2006.
L’arresto è avvenuto sulla base di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Trieste. Nell’operazione, che è stata coordinata dal Servizio Centrale Operativo della Polizia e alla quale hanno collaborato le Squadre Mobili campane, umbre e venete, oltre quella di Trieste, sono state eseguite numerose perquisizioni.
Cinque persone, tutte di origine campana, sono state arrestate e tra di esse anche una delle guardie giurate che si trovavano sul furgone, ma della refurtiva ancora nessuna traccia.
La rapina fu particolarmente violenta e una delle due guardie giurate del furgone fu colpita ripetutamente con calci e pugni.

 

ARRESTATI TRE RAPINATORI DEL PORTAVALORIultima modifica: 2008-05-24T07:54:40+02:00da ggiurata
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento